Contapassi: come testare la comodità di questi strumenti?

I contapassi sono degli strumenti che negli ultimi anni hanno conosciuto una certa popolarità, soprattutto grazie al fatto che si sono arricchiti di nuove funzioni che li hanno resi sempre più versatili pratici da usare e funzionali. A cosa serve un contapassi? Ebbene, si tratta di uno strumento che si utilizza per “contare i passi” o meglio per tenere conto dell’attività fisica, sotto forma di camminata, corsa o allenamento, che andiamo a fare ogni giorno. In effetti i contapassi sono degli strumenti che tornano molto utili a tutti coloro che fanno regolarmente sport e che sopratutto hanno la necessità di registrare i dati relativi ai vari allenamenti e di metterli a confronto nel corso del tempo in modo da capire se stanno ottenendo i risultati che desiderano. Inoltre i modelli più moderni di contapassi ormai sono dotati anche di tante funzioni che non si limitano più solo a registrare i dati dell’attività fisica svolta; infatti ormai la maggior parte dei contapassi in commercio permettono di anche di rilevare la frequenza cardiaca, le calorie consumate durante l’attività, addirittura alcuni vanno a permettervi di creare dei veri e propri piani di allenamento strutturati in modo tale da permettervi di raggiungere più velocemente determinati obiettivi. Insomma, i contapassi sono diventati dei piccoli allenatori da polso! Uno dei fattori di cui dovreste tenere conto nell’acquisto di un contapassi è la sua comodità; infatti, per poter essere utilizzato senza problemi, il contapassi non deve essere fastidioso da indossare. Dovreste quindi prediligere dei modelli che sono adatti alle vostre abitudini; se per esempio non siete abituati a portare orologi e bracciali, allora sarebbe meglio scegliere dei contapassi da caviglia o da tasca. Se al contrario non vi danno fastidio, allora via libera a tutti i modelli da polso. Insomma, valutate in anticipo le vostre preferenze cercando di capire il modello che meglio potrebbe soddisfarle e adeguatevi nella scelta di conseguenza.